spinning


sabato 2 novembre 2013

Mergozzo a spinning



                  
                                   

  

Il Lago di Mergozzo è uno splendido specchio d’acqua circondato dai boschi e dominato dal Monte Orfano; Anticamente era unito al lago Maggiore, il cosiddetto Sinus Mergotianus. Poi le piene alluvionali del Toce ne hanno causato il distacco. Gli affluenti del lago sono il rio Rascina e il rio Valle dei Noci. E’ percorribile in auto solo la sponda più ad Est sulla statale che porta al paese omonimo mentre il versante opposto è inciso dalla presenza umana solo dalla ferrovia. A sud un bel canneto e a Nord il paese caratterizzato da una piccola ma carina piazzetta ove regna sovrano un olmo secolare. Il comune è piccolo superando di poco i 2000 abitanti.
Attualmente il collegamento fra i 2 bacini avviene attraverso un piccolo canale lungo quasi 3 km e l’acqua scorre dal Mergozzo al Verbano visto che esso e' elevato rispetto al Maggiore di circa 1 metro. La lunghezza del bacino e' di circa 2,35 km, la larghezza di poco più di un km, la circonferenza di 6 km, la profondità massima è di 74 metri, il volume delle acque e' di 89 milioni di metri cubi. Risulta uno dei laghi più puliti della nostra penisola vista la mancanza di industrie sulle rive. La pesca è redditizia soprattutto dalla barca anche se lascia spazio a quella da riva nel paese omonimo e in qualche postazione lungo la provinciale. Nel canale la pesca è molto difficile data la scarsa profondità dell’ acqua e i diffusi canneti ma vi sono discreti lucci,qualcuno anche big .


Per il canale trovare posti che ci permettano facili e lunghi lanchi con minnows i più galleggianti possibili meglio se snodati e con colorazione vivace in pancia.
 Qua si pesca solo il luccio e quindi canna da cm 240, mulinello del N 4000 con filo almeno dello 0.30 o un discreto trecciato e cavetto di acciaio. Nel lago è permessa la navigazione a remi e potremmo insidiare cavedani ma di difficile cattura come in tutte le acque ferme: Usare canne da 7-8 piedim mulinello del N 2500 caricato con uno 0.20/o.22 di buona marca e minnows di qualche cm nelle varie versioni . I soliti e ben noti Filibustiere e Tranviere sono i migliori ma prendo parecchio anche con autocostruzioni Lesovitch .
Lucci e Black Bass sono presenti vicino al cannetto sulla sponda meridionale. Per entrambe le specie si provi nei pressi del cannetto con spinnerbait o poppers se si insidia solo il centrartide. Attrezzatura da lucci come citato prima per il cannetto ma usare ogni genere di esca compreso i gommati. Per una pesca mista usare conviene non mettere trecciati o raddoppiarli alla fine per almeno 50 cm. La zona migliore per l’esocide è la riva a ridosso dei monti

Arrivando sul posto di pesca, a volte vediamo anche i persici trota (con l’aiuto degli indispensabili occhiali polarizzanti),  magari anche decine di bass fermi a galla, nascosti e mimetizzati fra la vegetazione e fra i tronchi sommersi in prossimità delle rive. Gli esemplari grossi si inabisseranno, altri rimarranno immobili ma eviteranno accuratamente le nostre esche. Altri seguiteranno a pinneggiare lentamente a due passi da riva limitandosi ad osservare sornioni lo strano essere che si aggira all’esterno del loro territorio, pronti però a darsi ad una repentina fuga in caso di serio pericolo. Allora ci dobbiamo allontanare ed aspettare almeno 30 minuti e lanciare le esche da lontano verso il punto visto in precedenza. Usare magari gli SB da luccio che  hanno la forcella chiusa e questo permette (oltre ad avere una maggior robustezza strutturale) anche di poter attaccare l'indispensabile cavetto in acciaio a questo proposito consiglio di utilizzare cavetti rigidi simili a quelli utilizzati con i jerkbait, onde evitare che il cavetto si attorcigli sull'esca vanificandone il recupero.

Lo  SB  che è un'esca assai polivalente in quanto può essere adoperata in superficie a mezz'acqua o sul fondo variando il numero di palette, la forma di quest'ultime e il peso dell'esca. La paletta è secondo me la componente principale dell'esca; ci sono diversi tipi di paletta:
- Colorado (paletta tonda tipo Mepps)
- Indiana (paletta leggermente allungata simile ai rotanti Vibrax o il Mepps Comet)
-Willow (paletta a foglia di salice)Oppure rendono bene anche affondanti, i classici rotanti grossi come il notissimo Martin 28 gr e minnows shad rap con affondamento generoso specie dalla barca. Vi sono anche persici reali pescabili colla stessa attrezzatura usata per il cavedano. Ancora presenti gli autoctoni salmerini Alpinus. Grosse ma poche trote lacustri e lucioperca di taglia medio grossa. Anche i persici reali sono ben presenti.


Il lago è gestito dai pescatori locali. Indirizzo: Via Pallanza n.1
Telefono: 0323.80112
Fax: 0323.80298
EMail: pescatori@mergozzo.it





Buono giornaliero 2013 : euro 5,00

Annuale: euro 70,00 carp fishing, euro 60,00 dalla barca, euro 35,00 da riva

Altre soluzioni: ci sono week end ad euro 12,00 da riva euro 15,00 dalla barca,  e settimanali 40 euro carp fishing, euro 30,00 dalla barca euro 20,00 da riva

Dove acquistarli: comune, due palme, campeggi

Il presidente è Ruggero Nibbio proprietario dell’ Hotel Due Palme che per chi fosse iscritto in Facebook lo trova al link: https://www.facebook.com/ruggeroroger.nibbio?fref=ts

Nibbio con Letta il presidente consiglio
 
Come arrivare: Uscire a Gravellona Toce dalla Voltri-Sempione, prendere in direzione Verbania e poco dopo il ponte sul Toce per Mergozzo.
.Dove dormire:
Ottima sistemazione alberghiera proprio di fronte al lago  presso
 Due Palme Hotel via Pallanza 1 28802 Mergozzo VB Tel               0323 80112        - fax +39 0323 80298 Sito internet : http://www.hotelduepalme.it/
Camera doppia al 2 palme e camera doppia al Bettina euro: euro 100/130 al due palme....euro 90/110 al Bettina con colazione a buffet x camera. Si può prendere il sole e bagnarsi nel prato dell’ hotel o in spiaggia libera se non si è clienti.

Dove Mangiare: Sempre all’ hotel 2 Palme anche sul terrazzo nella buona stagione. Costi appena più della media ma servizio eccellente e cucina ottima con piatti insoliti e raffinati come Coregone allo zenzero, riso allo zafferano con filetti di persico reale e ravioli al lucioperca.



Per i più giovani Camping Lago delle Fate a circa un Km dal paese direttamente sul lago. Tel               0323 80326        Sito internet : http://www.lagodellefate.com/index.html

Negozio di Pesca: Birillo Pesca E Sport Articoli Sportivi
Corso Roma, 22 a Gravellona Toce (VB) - Tel 0323 848786

Video: