spinning


domenica 13 marzo 2016

Pesca nelle rogge novaresi

Nella provincia di Novara scorrono molte acque risorgive e roggie dall’ acqua pulita dato che queste ultime derivano in gran parte dal Sesia o dal Ticino.Moltissime, anzi la quasi totalità è in gestione al Fishing Tour Novara (www.apd.no.it  oppure http://www.fipsas.novara.it/ Pagina Facebook  https://www.facebook.com/apd.novara.3?fref=ts) Che è una unione di parecchie acque della FIPSAS Novara e di molte acque del  CAGeP (Coordinamento Associazioni Piscatorie Gestionali) di cui fui consigliere fondatore e della prima legislazione. . In alcuni luoghi si pesca bene a mosca ma comunque le tecniche sono svariate. le trote sono di medio piccola misura ma con qualche esemplare di tutto rispetto come si vede in mano al presidente della FIPSAS Novara cioè il signor Alberto Rossini.
Nei siti potete trovare i regolamenti e le modalità per esercitare la pesca. Necessaria la tessera FIPSAS di qualsiasi sezione e un giornaliero od un annuale del costo di 52 euro per i residenti nelle provincie di NO,BI,VC  e di 60 euro per i pescatori delle altre provincie (nel 2016). Giornalieri a prezzi bassi.
Credo che sia la roggia Cerana
Dette rogge vengono seminate con materiale adulto anche ma molto novellame ; Ovviamente trote anche se non mancano altri pesci. Una tecnica di pesca è entrare in acqua con stivali tutta coscia o wader e con una corta canna da spinning (al massimo 150 cm) pescare a risalire passando anche sotto i rovi. Non sono esclusi cavedani e qualche anno fà presi pure un luccetto sui 7-8 etti  nella Biraga a Vicolungo.
L’ anno scorso ho sperimentato artificiali particolari non ancora in commercio a quei tempi  avuti dal mio amico Ettore che è socio della neonata Flumen Style ((https://www.extrafg.it/) con buoni risultati.
In alcuni luoghi si pesca bene a mosca ma comunque le tecniche sono svariate


Le foto sono inserite a casaccio dato che non riconosco più dove le ho scattate tranne alcune.
Mi pare Busca

Roggia MOLINARA di Cressa e cavo BORROMEO con fontane GALEAZZA, DASSI e MARCO: dalle origini all’idrometro in comune di Suno.
Roggia MOLINARA di Cavaglio dalle origini da Agogna al termine in roggia Guida.
Cavo MORA-BUSCA o Canale di Carpignano da Mora al termine
Cavo CATTEDRALE fino al confine provinciale
Cavo Cattedrale
Cavo di SOZZAGO
Fontana CAVALLERA
Fontana PADULLI – FOSSALONE salvo divieto
Fontane BUIA-GOTTARDINO-FERRERA

Fontana MOSCATELLO
Sono pescabili con possibilità di trattenere il pescato mentre le seguenti sono No Kill
Sussidi Biraga-Busca e Busca-Biraga
Roggia MOLINARA di Carpignano
Roggia BUSCA dal salto della Molinara di Carpignano a strada Vicolungo-Casaleggio (solo mosca da inizio a partizione di sussidio Busca-Biraga )

Roggia BIRAGA dalle origini ad autostrada A4

Fontanone di NIBBIA (consentite esche siliconiche)
Roggia MOLINARA di Galliate da mondo X a sottopasso N. Sforzesco e zona recintata a monte allevamento di Cassolnovo