3.24.2012

La roggia Mora

Detto corso diparte dal fiume Sesia nel comune di Prato Sesia. La sua origine è molto antica: il primo tratto, denominato roggia nuova , fu realizzato dal comune di Novara attorno al 1100 per sfruttare a scopo irriguo le acque del fiume Sesia . La denominazione “Mora” venne data nel XV secolo quando Federico il Moro la prolungo fino a Vigevano. Personalmente la vedo come distinti tratti, dato che essa si immette nel torrente Agogna dopo oltre 30 km e ne esce dopo qualche km in sponda opposta. E’ ben evidente che l’ acqua è diversa.



La portata media è di 12 mcubisec. E per la pesca vi è da dire che difficilmente và in asciutta. Il suo corso fino all’ Agogna è abbastanza sinuoso e quasi naturale eccetto dei tratti in Romagnano e a monte di San Bernardino. Possiamo dire che la corrente è abbastanza sostenuta almeno fino alla passerella Merlini, diminuisce oltre e si calma abbastanza prima dell’ ingresso nel torrente.



Divieto di pesca in Romagnano da Centrale a Passoni. Era considerata acqua da salmonidi da cascina Castellazzo all’ Agogna con 2 tratti No kill. Attualmente però  è tutta acqua da salmonidi anche se non se ne capisce il perché.
Essa è gestita dalla FIPSAS Novara/CAGeP (Fishing Tour) e il Regolamento e disposizioni varie le potete vedere al sito www.apd.no.it. Nel 2012 verrà ripopolata con 1360 kg di trote; presenti anche cavedani, barbi e carpe specie nel tratto finale.http://www.provincia.novara.it/Pesca/Progetti/ProgettoTemolo.pdf


In atto anche un progetto Temolo che potete vedere al link:http://www.provincia.novara.it/Pesca/Progetti/ProgettoTemolo.pdf



Secondo lo scrivente il tratto iniziale appena uscito dal Sesia è pescabile al tocco e a spinning con qualche possibilità per i più esperti anche di fare la passata. Il tratto da Ghemme alla passerella Merlini la pesca al tocco è la più indicata con pesanti pallettoni e a seguire un difficile ma attuabile spinning.
Oltre questo tratto si pesca a spinning e a mosca avendo cura di avere stivali a coscia lunga o meglio Wader e stando attenti che in sponda orografica sinistra vi è un fondo chiuso con divieto di accesso.. Oltre il tratto prima citato a vocazione temolo e fino all’ Agogna sono attuabili tutte le tecniche a seconda del pezzo specifico. A Ghemme dà spettacolo...



Negozio di pesca a Prato Sesia in Via Matteotti N 26 (la via principale) ;
tel: 0163 850200 
fax: 0163 850200 
email: info@armeriagioria.com
oppure vedere al sito:http://www.gam-snc.it/

Permessi: Licenza e versamento o integrazione alla FIPSAS NO/CAGeP con possibilità di buoni giornalieri. I luoghi dove potete reperirli sono segnati nel sito prima indicato.


Mangiare e dormire: la zona è a vocazione turistica e non vi sono problemi. Da segnalare che il circondario di Ghemme è famoso per i suoi vini e proprio nel paese ha sede una notissima fabbrica con spaccio di grappa e l’ acetifico Ponti. Specialità: Tapulon di asino….ma pretendetelo spezzettato e non macinato dato che “tabulato” vuol dire spezzettato fine.

Margorabbia-torrente varesotto

Nasce in   Valganna , sgorgando pochi metri più a nord delle fonti del ramo sorgentizio orientale del fiume   Olona . In comune con l'...