4.19.2012

Pesca e Arte

Siamo con Alberto Chiodelli nato a Crema il 30/05/1961 e residente in Crema

Valido pescatore a mosca e con un hobby particolare e cioè l’intarsio con legni pregiati naturalmente rivolto quasi esclusivamente alla pesca.




Alberto da quanto tempo peschi?


Se ti riferisci alla mosca …dal 1986 ma la pesca è sempre stata una mia passione fin da piccolo

Quali sono i tuoi luoghi di pesca preferiti?


Beh, preferiti non ne ho, perche con la pesca a mosca sei portato a viaggiare un po, sempre a scoprire vari e differenti posti a volte sorprendenti dalla bellezza e natura che li circondano

I tuoi record?

Ricordo qualche anno fa’ una marmorata di 4,2 kg. Con una piccola mosca secca sul Piave, (piacevole ricordo, perche’ unica di quella misura) una piacevole eccezione alle altre piccole e modeste catture, eseguite in vari anni di pesca in piu’ fiumi

Quando è nata la tua passione per l’intarsio?


L’intarsio è ormai una passione che pratico da ormai diversi anni, prima facendo esperienze con dei maestri di questa tecnica per circa dieci anni poi nel mio laboratorio nel frattempo organizzato.



In cosa consiste tecnicamente?

Bè qua è un po’ difficile da spiegare...la tecnica è quella dell’intarsio tradizionale che si puo’ ammirare spesso su mobili in stile, da me eseguita invece con tematiche di pesca, poi sul mio sito ho descritto con alcune foto e descrizioni una spremuta di questa tecnica, anche se descrivere tutti i problemi che la tecnica riserva è un po’ difficile.



Ad ogni modo, traendo dal suo sito: “consiste nel ritagliare diversi pezzetti di legno ricavati sezionando il disegno del soggetto da riprodurre. Immergendo poi ogni singolo pezzetto in sabbia rovente è possibile ottenere particolari ed insostituibili sfumature che, oltre a dare un senso di profondità, addolciscono i contrasti dei colori naturali che il legno offre. I vari ritagli vengono poi assemblati come un puzzle e successivamente incollati e pressati. Dopo la parte di finitura col pirografo o di incisione, si finisce con la verniciatura che mette in risalto le sfumature ed i colori dei vari tipi di legno precedentemente scelti in modo da meglio esprimere le proprie qualità in base al disegno voluto.”

Cosa fai riguardo alla pesca con questa tecnica di pratico e di ornamentale?


Qualsiasi disegno o foto con tematiche di pesca poi eseguito per quadri, scatole porta mosche, orologi e anche con molteplici funzioni come quadri che contengono una teca e anche dei ganci come portacanne, poi personalizzabili come uno li sceglie.




Lavori su commissione e fai altro oltre ad oggetti riguardanti la pesca?


La “antica” tecnica dell’intarsio ti porta anche a lavorare per restauratori di mobili o eseguire commissioni di vari generi: stemmi comunali o di famiglia oppure paesaggi da foto, poi ho eseguito quadri floreali, di arte sacra, astratti e qualunque idea che mi passava per la testa e si potesse realizzare con il legno


Come si possono vedere online i tuoi lavori e contattarti?


Le mie modeste opere si possono vedere sul mio sito: www.artenellapesca.com
Oppure alcune cose su “facebook” da cercarmi semplicemente col mio nome e cognome, ma il meglio, si dovrebbe ammirare nel mio piccolo laboratorio dove posso far apprezzare le mie creazioni. Oppure venite a trovarmi a Crema (CR)

Via Bacchetta n.1/a dopo contatto telefonico ai numeri:

Tel. 0373 – 201365

Cell. 338-3411582


Noi di P&P ti ringraziamo

Ringrazio anch’io per la vostra attenzione alle mie modeste opere

Carpe,trote,storioni,lucci,BB & C. nel principato di Masserano

  Situato in una zona collinare, a quindici chilometri da  Biella . Il  principato di Masserano , unito al  marchesato  di  Crevacuore...