5.17.2012

La Drava a Rosegg

Caratteristiche: Il letto è quello della Drava ma ridotto dall’ acqua presa dal canale che và ad alimentare una centrale idroelettrica.
Resta come un torrente dell’ alta italia nel suo corso in pianura come portata e scorre fra sassi e vegetazione riparia. Molto belle sono le lame con circa 1/ 1.5 metri di profondità e una grossa buca a valle oltre a delle correntine. Le correnti delle lame consentono una passata ideale.



Pesci presenti: Nasen (molti in primavera), cavedani, trote iridee e fario, barbi, carpe, lucci, persici reali,temoli.



Pesca: Si pesca bene a passata con una bolognese di 5-6 metri, mulinello piccolo, filo in bobina dello 0.16/0.18, finale dello 0.14 od anche 0.16, amo N 14/16 con innestati bigattini a grappolo.
Uno 0.12 potrebbe anche bastare come finale ma la presenza certa di un buon quantitativo di grossi barbi e belle carpe fa optare per fili più consistenti. Trovando in periodi caldi minutaglia innestare il mais. Pasturazione a fionda o incollato nei limiti consentiti col sistema del “poco ma sovente”.
E’ praticabile benissimo anche un ledgering leggero sia a feeder sia a Method nelle lame più profonde e specie nella buca dietro l’ hotel, magari mischiando nel feeder pastura e bigattini. I grossi cavedani sono pescabili anche a spinning con minnows e vi è la concreta speranza di qualche trota e persico reale anche. Le trote si possono insidiare a spinning utilizzando rotanti come quelli della https://www.extrafg.it/



Il luccio è presente ma non in maniera massiccia cosi come la carpa. Per guadare ci vogliono stivali a tutta coscia. Gli spot non regalano gli 80-100 Kg che può dare la Drava Grande ma cmq ci si diverte e bene a passata con qualità, bei pesci e varietà dato che ogni tanto ci scappa il temolo.



Sembra di pescare in una antica Agogna o Terdoppio diciamo. Se dopo qualche ora di passata volete variare lo spinning può regalarvi trote,cavedani,persici reali e lucci. Fatevi dire le regolamentazioni bene dato che vi sono norme inusuali per gli italiani e i controlli ci sono. Ci sono anche carpe di grosse dimensioni nella buca proprio dietro l’ hotel.

Dove alloggiare:lAktiv Hotel

Come arrivare dall'hotel: Vedere cartina sottostante



Permessi: Erogati dall'hotel

Dove mangiare: La sistemazione è con prima colazione e cena preparata ottimamente da Erica la moglie del gestore.
Nella pensione vi è attrezzatura per cucinare i funghi e conservarli (ah già è zona da tantissimi funghi) Noi consigliamo per il mezzogiorno di rifornirsi di qualcosa nei vari negozietti e discount od al limite provare piatti locali.

Cosa vedere: Villlach e Castello di Landskron. Divertimento al casinò di Velden

Altri Hobby praticabili in zona: Raccolta di funghi, Equitazione, Mountain Bike specie sui 220 Km di pista ciclabile lungo la Drava, Sci di fondo