1.05.2014

Fishing Tour Novara e CAGeP




 
Cavo Montebello

Canale Quintino Sella
Chi nasce e vive  in provincia di Novara (ma anche nel vercellese  e pavese) se sbaglia un passo si ritrova in acqua ed una volta ne usciva pure con un pesce in bocca. E’ un eccesso ma non di molto. Vien quasi logico e naturale che le più importanti e grosse associazioni di pesca siano novaresi avendo anche a confine la provincia di Milano con i cittadini vogliosi di natura e pesci. Attualmente esiste il Fishing Tour .Le acque del FT sono composte da canali, canaletti, canalini, rogge, roggette e risorgive e/o fontanili , fiumi ma non laghi (Quelli solo FIPSAS Novara) e torrenti . Diciamo pure che colla sola licenza governativa si pesca nei 2 grossi torrenti Agogna e Terdoppio e poco altro. Le acque in gestione le vedete in  www.apd.no.it  assieme a tutti i regolamenti e varie. Vi è anche  collaborazione con la sezione di Vercelli della FIPSAS per il tratto finale del torrente Sessera. 
Canale Cavour a Novara Vignale

Roggia Mora a Briona


 A settembre 2013 il FT ha avuto anche collaborazione con la FIPSAS Biella immettendo trote fario nel canale di Miagliano. Il canaletto è in gestione FT anche nel 2014.Video Miagliano

Video Cervo Miagliano 
Vi sono acque NO Kill sia per le trote sia per i ciprinidi.
Ognuno faccia le considerazioni che vuole ma è certo che con pochi euro di integrazione alla sua FIPSAS provinciale ha a disposizione un parco acque notevole; Sono anche pescabili con  buono giornaliero di 5 euro per le zone ciprinicole e 8 per quelle salmonicole nel 2013. I pesci (in special modo trote) vengono immessi sia allo stato di avannotto sia adulti. 


Fario Canale Cavour
Vengono fatti recuperi di pesci e vi sono ben 3 incubatoi. Nei recuperi vengono alla luce anche pesci apparentemente scomparsi come il cobite.


Cobite



Pesci di recupero
Per i ciprinidi gli spot migliori sono il Fiume Sesia a Romagnano con cattura di un barbo vicino ai 6 kg e in special modo il Canale Quintino Sella dietro la stazione di Novara ma anche la Mora Camerina, il canale Cavour ed altre minori. A fine articolo metterò i link a filmini.
Barbo Romagnano
Per trote il Sesia da Romagnano a risalire al ponte di Doccio, la roggia Mora che deriva dal Sesia, la Busca e la Biraga. In queste ultime 2 qualcuno arriva a fare una pesca anomala ed affascinante risalendo il corso in acqua sotto tunnel di rovi e piante e lanciando con una canna da non più di 150 cm a monte rotantini alla ricerca di trote immesse da avannotto e soliti cavedani. Si ha la possibilità di cambiare spot e trovarne un altro valido in 10-15 minuti e anche di cambiare tecnica,. Io personalmente ho sempre canne da passata, ledgering e spinning; leggero per trote normali e cavedani, medio con treccatina per il Sesia (poche ma ci sono mormorate big) e pesante per lucci e lucioperca. Fra un po’ compro un TIR!!!!

 
Quintino Sella a ledgering

Emilio A. di LBF Adda sul Sesia

I pesci presenti sono una moltitudine sia alloctoni che autoctoni e si ha la fortuna che non vi è il siluro e la breme. Se vedete in riva alle acque giovanotti sui 25-27 anni dall’ aria un po strana……SEGUITELI!!!!!! Quelli tirano fuori anche i Black bass nelle risaie.  Uno di loro è anche guida di pesca e vedete le sue foto in Facebook al link:

Paolo Baragioli Facebook 


Potete contattarlo li per uscite in zona…naturalmente non gratis. Oppure alla email: paolo.baragioli@yahoo.it


Paolo Baragioli





Naturalmente il tutto è sorvegliato da guardie con decreto prefettizio che ricordiamo essere pubblici ufficiali quando sono in servizio ma solo nell’ ambito provinciale.  Come per gli altri volontari della pesca è già tanto se prendono rimborso spese.
Angelo responsabile guardie FIPSAS Novara

 Il Fishing Tour nasce da una gestioni unitaria di molte acque gestite dalla FIPSAS NO e dal CAGeP che a sua volta è una unione di associazioni di pesca di cui la maggiore è l' APD Novara; Il presidente dalla notte dei tempi è Renato Pellò che io in un articolo sulla rivista PESCARE definii il Messia* delle acque. . Il CAGeP nacque da una sua idea e si fece  una riunione preliminare in bassa ValSesia fra 13 associazioni sia gestrici di acque sia no. Io ero il rappresentante della Thymaluss assieme a Leonesi dottor Maurizio.
A mio ricordo vi erano oltre logicamente l’ APD Novara anche la SPDG (Galliate) con acque in gestione, Pescatori di Trecate(acque in gestione), AP La Riva Verbania (Tratto di lago maggiore in gestione) , Cassolnovo (società gestrice), Pescatori di Cameri che gestivano una lanca del Ticino e una grossa cava (mio padre fù uno dei fondatori); Le altre non erano gestionali.
La sede era la casa dei Trecatesi in valle Ticino.
Iridea del DAN (Diramatore Alto Novarese)



 Poco dopo il CAGeP si formo e io ero consigliere fondatore e poi anche della prima legislatura. Inizialmente lo scopo era di avere un buon numero di iscritti per far andare il Pellò a vicepresidente della consulta regionale Piemonte; La cosa riuscii , anche perché ci alleammo con 2 grossi gruppi del torinese, e Pugno dei Valsesiani  (affiliati FIPSAS) fu battuto 19 a 4.


Messia Renato Pellò

. Nel 2010 ecco che cominciò a circolare la notizia del Fishing Tour che possiamo leggere al link


Legalmente il CAGeP è un club affiliato FIPSAS Novara ma in pratica Renato Pellò ed Alberto Rossini presidente della FIPSAS Novara (una delle più grosse come iscritti in Italia) vanno molto d’accordo e si sono spartiti i compiti a quanto ho notato. 
 
Alberto Rossini


Sede amministrativa del Fishing Tour  presso APD Novara : Via San Pietro 16 a Novara; Tutte le info possibili sono in www.apd.no.it

Per alloggi non vi è problema ovunque. Consiglio solo l’ acquisto di gorgonzola, biscotti Pavesini e un salto a Ghemme  allo spaccio “Francoli”…Grappa e vini e quanto altro di un po alcoolico . 

*Anedotto. Un giorno il Pellò ando in un lago per un  pescata con 2 amici;  Questi montarono alla veloce sulla barca e partirono sulle acque.
Lui: Ohhh e io?
Loro: Tu sei il Messia....Cammina sulle acque



Video:











Cavedano da 90 Kg (intervista)

Beati i tempi che furono........... Questo blog è stato gestito anche da Damiano M. (NapoleoneIII) ed era anche un mezzo sito. Poi p...