3.23.2016

Trote in Val Sessera

Il Sessera è un corso d’acqua completamente piemontese che nasce a 2000 metri dai laghetti vicini alla punta del Manzo sul monte Bo. E’ un affluente di destra orografica del Sesia.
Il suo corso si sviluppa nella parte più a monte nel biellese e nel tratto finale in provincia di Vercelli, dove, presso Serravalle Sesia, sfocia nel fiume citato , dopo quasi 36 km, dopo aver ricevuto le acque deli torrenti Strona di Postua, Ponzone e Dolca. 



L'intero bacino del Sessera ha un perimetro di 69 km; il corso del torrente è sbarrato nei comuni di Camandona e a Vallanzengo formando il bacino detto delle Mischie a 900 mslm, realizzato a scopo idroelettrico e che purtroppo ad inizio 2012 ha travasato il fango (che è limo glaciale) colle logiche devastanti conseguenze che ben potete immaginare. 



Alcune briglie offrono degli interessanti spot di pesca; il restante corso è formato dalle solite lame e correntine sempre più grosse e profonde man mano che si scende verso valle.Il bacino del torrente è poco inferiore ai 200 Kmq. 


Come si arriva: prendendo la foce come punto di riferimento bisognerà dall' uscita del casello di Ghemme della Voltri-Sempione, seguire i cartelli per la ValSesia e dopo Serravalle troverete il ponte sul torrente. Per andare verso il biellese basta seguire le indicazioni per Pray, Coggiola, Trivero.
La strada finisce alla diga. 



Specie presenti: trote fario ed anche iridee nel tratto medio-basso e qualche raro cavedano oltre a un po’ di vaironi e minutaglia tipica del genere di acqua. 


Pesca: la si effettua con esche artificiali intendo queste come bagaglio del pescatore a mosca e a spinning.
Rotanti del N 1-2-3 e pochi minnows di circa 5 cm messi in una scatoletta basteranno. I nuovi artificiali della https://www.extrafg.it/ che ho da testato ancor prima che fossero in commercio (sono molto amico di uno dei 2 soci) hanno dato esito positivo. Stivali tutta coscia, canna da 7 piedi e mulinello caricato con uno 0.20/0.22

Al tocco la teleregolable: nella parte alta potrà anche essere corta mentre da Pray a valle una 9-10 metri è indispensabile per sondare bene gli spot.
Solite camole o vermi od in alternativa il Gatoss o l’ ancor più  micidiale sanguisuga che in acqua agisce freneticamente..

Il torrente è seminato regolarmente da tutti e 3 le gestioni sul suo corso con trote iridee. Semine di avannotti di fario presumibili ma non accertate ma la specie è comunque presente.



Licenza: governativa e FIPSAS normale dal confine Vercelli/Biella a circa 10 Km a monte. FIPSAS Novara/CAGeP o buono giornaliero  dal confine alla confluenza col Sesia. 
Sul torrente Sessera esiste  riserva di pesca  'no kill' a pagamento aperta tutto l'anno, dove è possibile esercitare la pesca con le sole esche artificiali e con la tecnica mosca e spinning. La FIPSAS Biella pur avendo in provincia solo 10 km circa del torrente ha pensato bene di darne la metà circa ad una associazione che potete vedere al link: http://filloprova.altervista.org/joomla/


-www.apd.no.it

Per i buoni FIPSAS Novara/CAGeP andare al Bar Piemonte in Romagnano appena prima del passaggio a livello che troverete facendo la strada indicata.

Negozio di pesca: A Crevacuore in via Garibaldi 59 o a Borgosesia in via Antongini 22.

Video

http://www.youtube.com/watch?v=EK3-XEhtlVk&feature=plcp

https://www.youtube.com/watch?v=1c1NHI4Tu8w
h