5.23.2016

Pesca a Mosca-gare tecniche

Iscrizione

Il giorno 22 maggio 2016 mi sono recato al campo sportivo di Sagliano Micca(BI) ove sapevo che era presente il  mio vecchio amico Giovanni Tacchini (http://pescambiente.blogspot.it/2016/02/uno-sparo-sul-fiume-pam.html) per una gara di lancio tecnico con canna da pesca a mosca. Presenti dei big come Riccardo Carrara della Orvis di Torino, Maurizio Bellinaso della S.N.L. U.N.Pe.M  e  Massimo Pulze.

-Gianni in che qualità eri presente visto che non ti ho visto in azione? La gara si svolgeva all’interno della 5^ Festa Piemontese dei Pescatori a mosca ideata da U.N.Pe.M. Piemonte. All’interno erano previste due gare: una di costruzione che si svolgeva al Circolo Vallet di San Paolo Cervo e dedicata a Massimo Bindi, coordinata dalla Thymallus Aurora Fly Fishing Club e la Gara di Lancio Tecnico a Sagliano Micca coordinata da U.n.Pe.M. Piemonte, Riccardo Carrara della Riccardo Carrara Fly Fishing School e Maurizio Bellinaso della Scuola Nazionale Lancio di U.N.Pe.M. Inoltre, sempre al Vallet, abbiamo premiato la Provincia di Biella per il Miglior No Kill del Piemonte anno 2015 per il tratto del Cervo Campiglia Cervo. Medaglie per i primi 3 classificati Aggiungo io che i premi erano buoni per una giornata di pesca in riserve di pesca sorteggiati ancor prima dell' inizio della gara.



- Ci puoi spiegare come avviene una gara di lancio? Il  Il regolamento adottato è quello della International Casting Sports Federation e sono state scelte due prove: Trout Distance e Trout Accurancy. La prima consiste in una gara di distanza, l’altra in una gara di precisione


-L’ attrezzatura è uguale per tutti? Sì, si è utilizzata un’attrezzatura da pesca con canna da 9 piedi (m. 2,70) e coda di topo del n. 5 con particolari caratteristiche tecniche note a tutti i concorrenti

-Come viene determinato il punteggio? Nella prova di distanza vengono effettuate due prove. La somma delle distanze determina un primo punteggio. Nella gara di precisione occorre centrare 4 cerchi multipli posti a diversa distanza entro un certo tempo. Meno tempo si impiega più sale il punteggio. Determinante è  anche il posizionamento della mosca all’interno del cerchio


-I soldi incassi a cosa servono?  La domanda mi fa sorridere ma voglio rispondere ugualmente. I pochi soldi incassati serviranno a coprire tutte le spese organizzative fra cui l' affitto del campo sportivo. Ancora non so se avanzerà qualcosa, se sì contribuirà sicuramente ad iniziative ambientali per le quali dovremo comunque autotassarci per poterle portare a termine. Certamente sai che noi non gestiamo acque e non riceviamo nessun contributo da nessuno, Enti pubblici o privati che siano. Tutto ciò che facciamo è frutto di autotassazione dei nostri volontari che, oltre al proprio tempo, mettono a disposizione le proprie risorse economiche per un fine comune.

-Come si propone l’ UNPeM nei confronti delle gare di pesca a mosca effettuate sui pesci? Siamo decisamente contrari alle gare che portano alla soppressione del pesce, mentre per quelle in cui ne è prevista l’immediata liberazione dopo la misurazione siamo più tolleranti. Ciò non toglie che dal nostro punto di vista la vera manifestazione agonistica è il Lancio Tecnico, per la quale è necessaria una preparazione atletica pari a molte altre discipline.
Gara con pesce


Ti ringrazio e buona vita.  Grazie. Per un attimo ho pensato volessi augurarmi Buona P….a. Ciao a tutti

Trentino- Trote (ma non solo)-turismo e Mountain Pike

Walter&Walter La figlia di Walter Arnoldo Ad inizio luglo 2017 parto alla volta di Levico Terme e del suo lago ...