5.31.2016

Pesca a spinning con una suora

Nella vita ci sono personaggi unici; Non rari ma unici e anche pazzi. Se una testata giornalistica di settore ne conosce uno di questi che gravita anche in quel settore lo deve per forza intervistare!!!!!!! Ne và della professionalità di questa testatavisto che io sono il re dei pazzi...!!!!!!
 

Nel mondo della pesca vi è anche Gianmichele Baroni del 1977 fiorentino DOC; Chi conosce i fiorentini bene drizza già le orecchie o meglio aguzza la vista. Se poi nel profilo Facebook mette pubblicamente che è sposato con "Capitan Trinchetto (che esiste sul serio) " la cosa diventa interessante sul serio. Se guardi le foto di pesca e vedi che azzanna un luccio la storia diventa meglio che quelle di pesca di Hemingway. Alla fine ti accorgi che è il maestro ideologico di Vasco Rossi e Bukowski(https://it.wikipedia.org/wiki/Charles_Bukowski) assieme dato che è il solista alla chitarra del gruppo musicale "The Sexual Disorders"!!!!!!!!!!!!




Lo riteniamo l’ essere più intelligente in quanto il più demente (o il contrario)

 
Sì, sono piuttosto intelligente. Ma soprattutto amo l’ italiano corretto: "va" si scrive senz’ accento. E di punti esclamativi -già brutti di per sé- se ne mette solo uno. Ma non dovresti essere un giornalista?

 
No cara suora..sono un articolista di pesca e un pazzo come te


 

Mannaro da quanto tempo peschi?"  
 
      Da quando avevo dieci anni. Che tecniche usi, che pesci preferiti hai, le tue esperienze di pesca? Dicci tutto!!!!"
(E dai con i punti esclamativi). Ho preso il mio primo cavedano a spinning quando avevo undici anni, e da allora è la mia tecnica preferita (se si esclude due anni da moschista, tre i tredici e i quindici anni). Preferisco i pesci grossi. Un giorno la psichiatria ci spiegherà cosa devo compensare, esattamente. Comunque, lucci e siluri.
 
La tua storia sentimentale con Capitan Trinchetto quale è? Lo hai mai tradito? Hai le corna? Per Noi di P&P vi siete prostituiti a Pavia per un certo periodo…….
 
Anche i puntini di sospensione son bruttissimi, e ne vanno messi tre. Né due né quattro: tre. Io e Micetto siamo una coppia aperta e dai gusti variegati: a me piace la topa, a lui la fava.

 
Della canna da spinning detta "Tunnel" che impressioni hai avuto?
 
Ottime: riesco a incagliare a distanze assurde. Ma per lo più pesco a casting, e l’ unica canna col tunnel che posseggo è una Velox Queen donatami dal Maestro Cazzola in cambio del numero di un pajo di massaggiatrici cinesi della zona di Prato.

 
Per quanto riguarda l’ Irlanda abbiamo impressioni positive. Tu che ci sei stato dal vero cosa ci dici a riguardo? Ne vale la pena? (http://www.pescaepesca.org/2012/06/pesca-in-irlanda-pikepride.html)
 
Certo che ne vale la pena. Ne vale la pena anche per capire un pajo di cose: primo, che la quantità di pesce NON garantisce le catture. Non è vero che all’ estero son tutti bravi. Secondo, per la compagnia di Stefano Vallongo, uno che parla poco e che fa e inventa molto. L’esatto contrario di ciò che succede in Italia nel campo della pesca al luccio. Seconda cosa, la complessità della pesca a questo pesce, sul quale si sono dette bestialità per anni.
 





_Sei andato solo in Irlanda all’ estero?


Bah, son stato un po’ dappertutto. Finlandia, Estonia, Olanda, Austria, Canada. E anche tipo vicino a Poggiomerdoso, sì, proprio lì dove (sulle rive del lago Vendicativo) fanno la Sagra del Coglione d’ Orso.


 


-Domanda secca: Arno?
E’ un fiume che nasce dal monte Falterona, attraversa Arezzo, Firenze, Empoli e Pisa e si getta nel Tirreno. Ed è la prova che il catch and release funziona: nessuno porta a casa un pesce dagli anni sessanta ed è sempre stato uno dei fiumi più popolati e pescosi d’ Europa, anche quando era veramente tanto inquinato.

 




Segue sotto



 

Quante luccie hai preso colla tua corta canna? Almeno una indicazione ce la devi dare……
"Lucce" si scrive senza "i". Ma la licenza media l’ hai trovata nel Dixan? Non tantissime, in realtà: gli ultimi anni li ho passati a drogarmi, ubriacarmi, trombare e suonare. Mio marito Trinchetto ne ha prese una gran quantità.

Ho la canna letteralmente consumata cmq

 




Segue sotto

 


 




io ho come obiettivo di pesca vera l’ Alligator Gar (http://www.pescaepesca.org/2012/07/luccio-esox-lucius.html). Verreste anche tu e Trinchetto nel caso….?  
Sei fissato da anni col gar. Guarda che i cazzi finti li vendono anche qui.
 




Nota di servizio: Nelle foto in articolo vi è solo Suor Balordo Mannaro. Le sue oltre 2000 foto le potete vedere nel suo profilo Facebook al link


http://www.facebook.com/suorbalordo.mannaro








Vi è anche il suo numero di telefonino………


 

 

 

 

 


 

Cavedano da 90 Kg (intervista)

Beati i tempi che furono........... Questo blog è stato gestito anche da Damiano M. (NapoleoneIII) ed era anche un mezzo sito. Poi p...